Articolo wiki
  • Questo articolo wiki è bloccato

Creazione e ripristino di un immagine del sistema in Windows 8.1 e Update

Livello tecnico : Base

Riepilogo

Si applica a: Windows 8.1 e Update.


Attenzione:

Per creare immagini WIM del sistema utilissime per la Reinizializzazione (specialmente se NON si possiede il dvd del sistema operativo) seguire:

Creare Immagini WIM - Windows 8 e 8.1

La procedura seguente descrive la creazione ed il ripristino di un'immagine completa del sistema operativo.

L'immagine va creata in un disco esterno usb oppure in un disco (non partizione) diverso da quello in cui è installato il sistema operativo.

Nota riassuntiva:

L'unità di ripristino usb avviabile può contenere le utility per il ripristino è la partizione di recovery predisposta dal produttore del pc (se presente) e se il pendrive ha capienza sufficiente.

Durante la preparazione il pendrive viene formattato e viene proposta l'inclusione della partizione di recovery se presente.

Il suo scopo finisce lì.

Un'immagine completa del sistema include TUTTO il contenuto della partizione di sistema e , date le dimensioni , è meglio sia creata in un secondo disco (se presente nel pc) oppure in un disco esterno con sufficiente capienza.

Nel disco di destinazione verrà creata una cartella WindowsImageBackup contenente l'immagine.

Il disco potrà tranquillamente essere usato per salvare altri dati.


Dettagli

Quasi tutti i produttori di pc non forniscono il dvd del sistema operativo e la product key di Windows 8 - 8.1 è integrata nel Bios (più precisamente nel Firmware).

Occorre quindi provvedere , oltre che alla creazione ed al mantenimento di un avvio pulito come descritto in questo articolo Wiki:

http://answers.microsoft.com/it-it/windows/wiki/windows_8-system/avvio-pulito-di-windows-8/34152d49-1b32-4f01-b559-d8894a9627c6 alla creazione di un ' immagine completa del sistema (meglio in un disco esterno usb) e di un'unità di ripristino usb avviabile in grado di lanciare le utility per il recupero dell'immagine.

Inserire nelle porte usb del pc un pendrive (almeno di 1GB di capienza ma anche di 16gb o più se si include la partizione di recovery predisposta dal produttore del pc) e un disco usb di buona capienza in grado di contenere tutta l'immagine del sistema (il disco usb NON verrà formattato e può contenere altri dati).

Assegnare al pendrive ed al disco usb nomi univoci in modo che possano essere facilmente riconosciuti evitando errori.

Premendo il tasto Windows (tasto "bandierina" a sinistra del tasto Alt) e , tenendolo premuto , il tasto X , verrà visualizzato il menu da cui è possibile cliccare su Pannello di Controllo.

In alto a destra nella finestra del Pannello di Controllo impostare su Visualizza per : Icone (Piccole o Grandi).

Cliccare su Cronologia file.

Verranno ricercate le unità presenti nel sistema.

In basso a sinistra nella finestra cliccare su Ripristino.

Verranno cercate le unità adatte , cliccare sul pendrive.

Verranno mostrati avvisi che preannunciano la formattazione totale del pendrive e la scelta se includere la partizione di recovery se presente nel disco di sistema.

Dopo le conferme il pendrive verrà formattato e vi verranno scritte le utility ed il settore di avvio che lo renderà avviabile.

Finita l'operazione si otterrà un'unità che può avviare il sistema e lanciare le opzioni di ripristino (occorrerà impostare il bios per l'avvio da dispositivo usb).

Il pendrive può essere quindi rimosso con la rimozione sicura.

Nella stessa finestra , in basso a sinistra , cliccare su Backup delle immagini del sistema.

Verranno cercate le unità adatte.

Indicare il disco esterno usb e confermare.

A fine operazione nel disco esterno usb sarà presente una cartella WindowsImageBackup contenente l'immagine ed i file relativi.

In caso di danneggiamento totale del sistema o quando si vorrà , per ragioni di stabilità , ritornare alla situazione presente al momento della creazione dell'immagine sarà sufficiente , a pc spento , inserire nelle porte usb il pendrive ed il disco contenente l'immagine , avviare ed entrare nel Bios per impostare l'avvio da usb ed uscire salvando le impostazioni (normalmente F10).

Si avvierà dal pendrive l'utility di ripristino.

Scegliendo il ripristino da un'immagine del sistema si avvierà la ricerca delle unità e sarà possibile indicare il disco usb come sorgente dell'immagine.

Il resto del processo sarà automatico ed il disco di sistema verrà riscritto completamente dall'immagine.

Finita l'operazione è opportuno spegnere il pc , scollegare il pendrive ed il disco usb e riavviare normalmente (a scelta si potrà entrare nel Bios per riportare la priorità di avvio sul disco di sistema).

Il sistema operativo si presenterà esattamente come era al momento della creazione dell'immagine.

E' possibile , in qualsiasi momento , sovrascrivere l'immagine presente nel disco usb ripetendo il procedimento.

Se si vogliono salvare diverse immagini si possono creare cartelle con data e ora della creazione e salvare , al loro interno la cartella relativa WindowsImageBackup.



Commenti (47)

avanzamento