Cambiare sessione con la connessione remota di windows 7

Buongiorno a tutti, qualcuno di voi è a conoscenza se per caso è possibile effettuare il cambio di sessione utilizzando la connessione remota di windows 7 ?
I "miei" utenti non hanno diritti amministrativi sui propri pc; per accedere alle cartelle condivise per gli amministratori avrei bisogno di effettuare il cambia utente.
Ho provato a farlo ma la connessione di assistenza remota di windows 7 è caduta inesorabilmente; esiste qualche modo per poter effettuare il cambio utente o devo cercare altri software per la teleassistenza ?
Grazie a tutti.


|
Risposta
Risposta
Ciao.
L'assistenza remota (NON la connessione desktop remoto RDC, che è differente), può essere usata solo in presenza dell'utente al quale ci si connette.
Per operazioni di accesso amministrativo all'interno della rete, la funzionalità da usare è la RDC. In questo caso dovrai collegarti direttamente come utente amministratore, dato che nemmeno questa modalità supporta lo switch utente.
Leggi questi articoli:
http://windows.microsoft.com/it-IT/windows-vista/Remote-Desktop-Connection-frequently-asked-questions

http://windows.microsoft.com/en-US/windows7/Connect-to-another-computer-using-Remote-Desktop-Connection

Marcello F. ~Microsoft MCP - MCTS certified~

La risposta è risultata utile?

Siamo spiacenti che questo non sia stato d'aiuto.

Ottimo. Grazie per il tuo feedback.

Sei soddisfatto di questa risposta?

Grazie per il tuo commento, ci aiuta a migliorare il sito.

Sei soddisfatto di questa risposta?

Grazie per il tuo commento.

Risposta
Risposta
Si, con applicazioni terze parti puoi accedere alla macchina prima del login, ciò rende possibile il cambio utente.

La filosofia degli strumenti Microsoft serve però ad assicurare che le modalità di accesso avvengano con criteri determinati.

Considera per esempio che una volta installato un prodotto terze parti sul PC di un cliente questo ti può denunciare per avere sottratto dei dati a sua insaputa collegandoti al PC. Diventerebbe difficile dimostrare che non è vero.
Con lo strumento di assistenza remota è tutelato sia il cliente che il tecnico in quanto le modalità stesse di funzionamento garantiscono che la connessione sia avvenuta solo col consenso dell'utente, il tutto senza dover creare altri account utente esterni oltre a quello del sistema operativo.

Esistono diversi strumenti anche professionali, gratuti o a pagamento, che permettono l'accesso al PC con varie modalità; oltre alle questioni tecniche nel scegliere lo strumento che fa al caso tuo prendi in considerazione anche eventuali risvolti legali che possono presentarsi nell'utilizzarli.


Marcello F. ~Microsoft MCP - MCTS certified~

La risposta è risultata utile?

Siamo spiacenti che questo non sia stato d'aiuto.

Ottimo. Grazie per il tuo feedback.

Sei soddisfatto di questa risposta?

Grazie per il tuo commento, ci aiuta a migliorare il sito.

Sei soddisfatto di questa risposta?

Grazie per il tuo commento.

 
 

Informazioni domanda


Ultimo aggiornamento 13 marzo 2018 Visualizzazioni 896 Si applica a: