Creare un nuovo utente in Windows 10

Livello tecnico : Base

Riepilogo
Come creare un nuovo utente, standard o amministratore, collegato o meno ad un Account Microsoft
Dettagli

Ci sono numerose situazioni in cui si desidera creare un nuovo utente in Windows 10.

Ad esempio:

  • Un’altra persona o noi stessi ha bisogno di un accesso personalizzato nel desktop o nella lingua
  • Si vuole avere un utente di sicurezza, nel caso il nostro utente usuale si corrompa
  • Si vuole creare un secondo utente senza diritti amministrativi per utilizzare il computer in maggiore sicurezza
  • Il nostro utente manifesta problemi e si desidera sostituirlo prima che sia troppo tardi

Il modo più semplice per creare un nuovo utente locale è di utilizzare un Prompt dei comandi (amministratore)

Start e digitare

cmd

cliccare destro su Prompt dei comandi quindi

esegui come amministratore

al Prompt si digita questo comando:

net user "nome" 12345 /add

che aggiunge l'utente nome con password 12345

Se si desidera che l'utente abbia anche i privilegi di amministratore, il comando è:

net localgroup administrators "nome" /add

Se si vuole associare un Account Microsoft all'utente creato, basta loggarsi con quest'ultimo ed andare in 

Impostazioni

Account

Le tue info

Accedi con un Account Microsoft

All'occorrenza si potrà creare un nuovo Account se non se ne possiede già uno.

In alternativa, possiamo creare un nuovo utente tramite:

Impostazioni

Account

Famiglia e altre persone (Altre persone)

Aggiungi un altro utente a questo pc

Non ho le informazioni di accesso di questa persona

Aggiungi un utente senza account Microsoft

Mettere un nome e una password

Se si vuole rendere amministratore:

Cliccare sull'utente appena creato

Cambia tipo di account

Scegliere Amministratore

.

Se si desidera sostituire il nostro utente abituale con l'utente appena creato, sarà utile trasferire i dati dal vecchio al nuovo.

Effettuare il login con il nuovo utente

Aprire Esplora file e la cartella C:\Utenti\vecchioutente

Copiare il contenuto (non la cartella intera) delle sottocartelle principali

Incollare nelle cartelle corrispondenti del nuovo utente (es. C:\Utenti\nuovoutente\Documenti)

Io consiglio di trasferire le seguenti cartelle:

Anche altre cartelle possono essere utili, ma è necessario evitare di trasferire i problemi presenti nel vecchio utente corrotto.

Si tenga presente che se si utilizza la protezione cartelle Onedrive (*), l'indirizzo delle cartelle utente viene modificato come segue:

C:\Utenti\vecchioutente\Onedrive\Documenti

Se le cartelle utente sono state rilocate, ad esempio su un altro disco, bisognerà tenere presente la posizione effettiva per effettuare il trasferimento.

(*) https://support.office.com/it-it/article/sincronizzare-i-documenti-le-immagini-e-le-cartelle-del-desktop-con-onedrive-d61a7930-a6fb-4b95-b28a-6552e77c3057

Note:

  • Se si crea un nuovo utente, non verrà occupato spazio significativo su disco sino a che non verrà effettuato l'accesso per la prima volta.
  • Se viene creato un utente, associando immediatamente un Account Microsoft, verrà creata in Utenti una cartella con le prime 5 lettere del nome Account. Se si desidera un nome diverso, creare prima un utente locale ed associarlo successivamente.
  • E' possibile utilizzare con un utente locale un Account Microsoft già associato ad un altro utente (ad esempio per accedere allo Store o a Onedrive).
Rispondi In risposta al messaggio eliminato

Ti prego di rimanere nel tuo thread e non formulare qui richieste di aiuto, ma solo chiarimenti sull'articolo.

La procedura dal prompt va eseguita come amministratore se no da il messaggio che ricevi tu.

.

Paolo Angioni

Come dice un proverbio indiano: se davanti a te vedi tutto grigio, sposta l'elefante.

Esiste la possibiità opposta ?

ossia creare solo l'utente e togliere l'account microsoft?

Opposta a cosa?
Tutte le istruzioni si riferiscono ad un account locale, salvo il paragrafo specifico.

Se vuoi cambiare tipo di account:

Impostazioni

Account

Le tue info

Accedi con un account locale

.

Paolo Angioni

Come dice un proverbio indiano: se davanti a te vedi tutto grigio, sposta l'elefante.
In merito all'ultimo punto delle note, io ho creato un secondo utente (locale) e dopo l'ho associato all'account Microsoft cui è collegato il primo utente (con l'obbiettivo di sostituire l'utenza principale), ebbene mi ha risposto con l'errore "Un altro utente in questo dispositivo usa lo stesso account Microsoft, quindi non puoi aggiungerlo qui."

Sì, in effetti non è così che funziona.

Puoi utilizzare lo stesso Account Microsoft, che verrà sincronizzato,  ma non è possibile associarlo in modo completo.

Correggerò opportunamente l'articolo.

Se vuoi sostituire l'utente, associa il nuovo dopo aver cancellato il vecchio.

.

Paolo Angioni

Come dice un proverbio indiano: se davanti a te vedi tutto grigio, sposta l'elefante.
 
 

Informazioni articolo forum


Ultimo aggiornamento ottobre 19, 2020 Visualizzazioni 40.244 Si applica a: