[NEWS] Secondo Lionhead l'usato è peggio della pirateria

Mike West di Lionhead ha illustrato la sua visione sulle problematiche legate al mercato videoludico odierno, condivisa dal resto del team, secondo il quale attualmente il mercato dell'usato rappresenta una minaccia maggiore rispetto alla pirateria.

"La pirateria è sempre un problema", racconta West a Eurogamer, avendo lavorato a lungo in ambito PC, "qualsiasi cosa si faccia, i pirati lo crackano, accade subito e non c'è molto che si possa fare in proposito", ha riferito West, secondo il quale attualmente ci sono tante persone che pensano che non valga la pena spendere soldi in un videogioco ma "quello che fanno è semplicemente assicurare il fatto che ci siano sempre meno giochi e sempre più persone senza lavoro" e "finché non si ha la possibilità di conoscere di persona questi pirati ed avere una conversazione sulle conseguenze delle loro azioni, penso che niente possa fermarli".

Tuttavia, non sarebbe questo il problema maggiore, seppure la situazione sia critica anche su questo fronte. "Il mercato dell'usato sul lungo termine ci costa di più rispetto alla pirateria al giorno d'oggi", ha spiegato West, questo perché non si tratta di un'azione illegale e viene ampiamente sostenuta dai rivenditori, che hanno tutto da guadagnare dagli usati dunque spesso organizzano campagne incentrate sull'usato. Tuttavia, tutti i soldi che circolano sul mercato di seconda mano non arrivano ai publisher e agli sviluppatori, che pertanto si sono dovuti arrangiare con sistemi alternativi come il ben noto "online pass" di Electronic Arts. "Perché publisher e sviluppatori non amano la vendita di giochi usati? Perché non prendono nessun soldo dalla transazione - i negozi si prendono tutti i guadagni", ha riferito West.

Fonte: Eurogamer.net

 

Discussion Info


Last updated July 4, 2018 Views 5 Applies to:

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.

Invece di sparare <ModEdit> pensassero ad abbassare i prezzi dei giochi di almeno 10 euro!

[quote user="R6 THEO77"]

Invece di sparare <ModEdit> pensassero ad abbassare i prezzi dei giochi di almeno 10 euro!

[/quote]

Si infatti,perchè non abbassano i prezzi invece di lamentarsi...non pensano al perchè si vendono i giochi usati ?? Mah...

I giochi per pc costano metà eppure sono i più piratati.

Ora, cosa c'entra il prezzo con la pirateria?

Sulla questione c'è poco da aggiungere: hanno ragione. Ormai in negozio trovi giochi usati che sono usciti 10 giorni prima.

Io se sono un azionista di una software house un po' mi irrito.

Se abbassassero un pò i prezzi il mercato dell'usato non servirebbe più di tanto

[quote user="uait"]

I giochi per pc costano metà eppure sono i più piratati.

Ora, cosa c'entra il prezzo con la pirateria?

Sulla questione c'è poco da aggiungere: hanno ragione. Ormai in negozio trovi giochi usati che sono usciti 10 giorni prima.

Io se sono un azionista di una software house un po' mi irrito.

[/quote]

 

improvviso attacco di congiuntivite o sapiente uso del tempo al presente in locuzione?

Semplice forma colloquiale, per quanto grammaticalmente orrenda.

;)

non c'e' bisogno di comprare l'usato,basta comprare originale ma all'estero,io salvo alcune eccezioni compro tutto da negozi inglesi, i prezzi sulle novita' sono gia pressapoco sui 20 euro in meno e sul resto dei giochi dopo 3-4 mesi(a volte anche molto meno) c'e' un abbassamento di prezzo che varia dal 50% fino all' 80% dal prezzo Italiano,le possibilita' di comprare originale a poco ci sono,naturalmente non nel belpaese

Sicuramente la soluzione, se esiste, se la devono trovare da soli.

A noi, clienti, interessa pagare il meno possibile. A loro incassare il più possibile.

Che studino qualche cosa.

Potrebbero far scendere i prezzi dei giochi dopo poco tempo (col rischio però di perdere fatturato al D1) permettendo magari l'acquisto online (con relativo download). In quel modo se non altro darebbero un prodotto diverso rispetto a quello retail giustificando così un prezzo inferiore.

mah... io sono perplesso.

i giochi in media costano sui  60 euro.

all'estero li pago 45.

perche' ? dove sta la differenza?

non è lo stesso prodotto ? non sono sicuro che sia tutta colpa dei distributori...

Sicuramente non ci sono ragioni economiche legate ai costi per cui in italia i giochi debbano costare un 25% in più. Temo che la distribuzione abbia comunque gran parte della "colpa".

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.