[NEWS] "I giocatori fastidiosi dovrebbero pagare di più", secondo Gabe Newell

I giocatori fastidiosi, che occupano inutilmente i server, dovrebbero pagare un prezzo più alto per i videogame, mentre i giocatori simpatici e affidabili, quelli con cui è divertente giocare, dovrebbero addirittura averli gratis, secondo Gabe Newell.
Le dichiarazioni del boss di Valve provengono da una discussione con Develop in cui si parlava di quale fosse il modo migliore per far pagare agli utenti il lavoro degli sviluppatori.
"L'industria si basa su un modello in cui vige lo stesso prezzo per tutti", ha spiegato Newell. "Si tratta però di un errore, e vogliamo risolverlo con la nostra filosofia su come creare prodotti di intrattenimento."
"Quello che vogliamo fare è creare un sistema di prezzi ottimizzato per ogni utente, per vedere cosa funziona meglio per ognuno. Vogliamo dare a tutti gli utenti un set di opzioni che riguardano il modo in cui pagano i contenuti."
"Per fare un esempio, si potrebbero far pagare di più o di meno in base a quanto sia divertente giocare insieme a determinati utenti. C'è gente che entra in un server e porta con sé tonnellate di altre persone; ma c'è anche altra gente che quando entra in un server fa sì che altri vogliano andarsene."
"Dovremmo studiare un modo per memorizzare questo tipo di informazioni", ha continuato Newell, "e realizzare un sistema di ricompense per la gente che porta qualcosa di positivo alla comunità."
"Dunque, in pratica, una persona 'desiderabile' per la comunità dovrebbe avere giochi gratis, mentre quelli che invece tengono atteggiamenti fastidiosi per gli altri giocatori dovrebbero pagare di più per giocare."
Voi che ne pensate?

Fonte: Eurogamer

 

Discussion Info


Last updated July 5, 2018 Views 4 Applies to:

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.

Stan parlando di giochi per pc e nella fattispecie di Steam.

Parlano di server.

Questo thread qui è tra l'inutile e il disutile.

Halo e Gears e COD penalizzano già i giocatori che abbandonano le partite o si comportano in modo ingannevole. Per me si sta facendo provocazione...

certo che leggere i post di altri utenti su multiplayer è proprio una bella cosa <.<

mmmm spacks... chiarisci il tuo pensiero che sta rendendo interessante questo thread disutile.

 

Perchè quel post sopra di me che lui ha scritto bhè l'aveva già postato un utente di multiplayer <,< (Copia/Incolla) hehe >.>

quel post originariamente era stato scritto dal' utente Strannik <.< ''In fondo Halo Reach penalizza già i giocatori che abbandonano i server o si comportano in modo scorretto; così fanno anche altri sistemi di matchmaking. Questa tuttavia è pura follia, irrealizzabile e scorretta. Bisogna scoraggiare i cattivi giocatori, non punirli con sanzioni amministrative. Credete davvero che non ci sarebbe qualcuno disposto a pagare di più pur di poter "cheatare" impunemente. In fondo è la filosofia su cui si basano i free to play con microtransazioni: vantaggi per i giocatori pigri in cambio di denaro. Newell pensa prima di parlare, poiché se Valve ha successo non è certo grazie alle tue sparate...''

Il thread è disutile: la gente passa, legge e crede che ci riguardi.

Ma il signor newell non ha alcun potere in microsoft, figuriamoci dettare condizioni al Live.

Lui si sta riferendo alla sua piattaforma: STEAM.

Imho non sarebbe male se ci fosse qualcosa di simile anche per certi "utilizzatori" di forum.....

Ecco, stavo giusto pensando a te.

:D

no, poi finisce che per uait frequentare il forum costa più dell'affitto di casa :P

scherzo scherzo... ma gdf non ha torto... basta che non mi alzino la tariffa :D

[quote user="DDSpaks91"] 

Perchè quel post sopra di me che lui ha scritto bhè l'aveva già postato un utente di multiplayer <,< (Copia/Incolla) hehe >.>

quel post originariamente era stato scritto dal' utente Strannik <.< ''In fondo Halo Reach penalizza già i giocatori che abbandonano i server o si comportano in modo scorretto; così fanno anche altri sistemi di matchmaking. Questa tuttavia è pura follia, irrealizzabile e scorretta. Bisogna scoraggiare i cattivi giocatori, non punirli con sanzioni amministrative. Credete davvero che non ci sarebbe qualcuno disposto a pagare di più pur di poter "cheatare" impunemente. In fondo è la filosofia su cui si basano i free to play con microtransazioni: vantaggi per i giocatori pigri in cambio di denaro. Newell pensa prima di parlare, poiché se Valve ha successo non è certo grazie alle tue sparate...''

[/quote]

Purtroppo il nuovo forum permette la modifica dei post per un lungo periodo di tempo, così che la tua giusta indicazione possa poi sembrare sbagliata a chi non ha letto l'orginale se l'autore del copia&incolla scoperto edita senza segnalarlo, come qua.  Dovremo imparare da qualcuno che usa sempre citare i post altrui nelle risposte?

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.

* Please try a lower page number.

* Please enter only numbers.