consigli per la difesa a fifa 12

salve a tutti, sono novizio di fifa; gran gioco,ma non riesco a difendermi efficacemente,sia che giochi col cpu sia contro un avversario online.Considerando che un pò di esperienza mi ci vorrà,la vedo troppo ostica adeguarmi . Se c'è qualcuno che mi possa dare qualche consiglio lo accetterei molto volentieri; vi ringrazio anticipatamente

 

Discussion Info


Last updated July 4, 2018 Views 1 Applies to:

Sulle classificate certo, ma puo' giocare online anche con un amico e scegliere la difesa

si, ma quali sono le sostanziali differenze tra difesa tattica e difesa

Si puo' settare anche il vecchio modo per difendere ma il nuovo anche se ci vuole un po' a prenderci la mano e' migliore

[quote user="QuiCkz AleX"]

Si puo' settare anche il vecchio modo per difendere ma il nuovo anche se ci vuole un po' a prenderci la mano e' migliore

[/quote]

Non serve a nulla perchè nelle partite online si gioca con la difesa tattica.

beh inanzitutto ti consiglio di cominciare a giocare nei livelli più bassi di difficoltà,per capire la sensibilità dei comandi e come si muovono i giocatori senza avere eccesiva pressione,per poi passare ai livelli più alti.poi nella fase difensiva conta tantissimo il tempismo,si attendista,copri la zona del tuo difensore senza lasciare buchi e lascia anche fare alla CPU mentre tu copri la tua zona.il pressing selvaggio dei vecchi capitoli qui non è possibile farlo.ciao!

Se è il tuo primo fifa,posso dirti che hai scelto il capitolo peggiore (per difficoltà in difesa)per cominciare

Già,la fase difensiva è molto più difficile rispetto a fifa 11 ci vuole un po' per prenderci la mano

la difesa tradizionale è diciamo più automatica rispetto a quella tattica

[quote user="TrueTim duncan"]

si, ma quali sono le sostanziali differenze tra difesa tattica e difesa

[/quote]Tactical Defending:

"Uno dei momenti meno riusciti ed intensi dell'edizione 2011 era l'impianto difensivo, che a detta di molti era troppo automatizzato ed elegante per dare reali soddisfazioni. Bastava infatti la pressione di un tasto ed il difensore si incollava automaticamente all'attaccante strappandogli, nella maggioranza dei casi, il pallone. In FIFA 12 si è cercato un approccio diverso: come nel calcio reale la difesa non si attua aggredendo il portatore di palla, bensì coprendo gli spazi ed attendendo il momento opportuno per agire. Gli strumenti che Rutter e soci propongono per consentire tutto ciò sono molteplici e saranno l'esperienza e l'abilità del giocatore a determinare quali usare. La prassi consisterà nel contenere l'attaccante: premendo X (o A su Xbox 360) il difensore si frapporrà automaticamente tra il portatore di palla e la porta e seguirà automaticamente i suoi movimenti, fintanto che la pressione del tasto sarà mantenuta. Tenendo premuto il grilletto sinistro si fronteggerà l'avversario, posizione che dovrebbe agevolare l’intervento diretto. Rilasciando il contenimento si potrà provare ad intervenire. In occasione di un passaggio sbagliato o di un dribbling goffo basterà intercettare il pallone per avere successo, ma se volessimo agire in maniera più decisa potremo effettuare un tackle con il tasto O (o B) o una scivolata (quadrato o X). Entrambe queste mosse dovranno essere utilizzate in maniera avveduta, in quanto se applicate con un tempismo non corretto vi porteranno a commettere fallo o ad aprire enormi crepe nella vostra difesa. Se i giocatori umani non sempre sapranno capitalizzare questi errori, il computer raramente sarà così generoso. Infine, con il dorsale destro si chiederà ad un compagno di contenere il portatore di palla o di raddoppiare il giocatore che si sta marcando. Come ultima risorsa sarà possibile effettuare una trattenuta, mossa molto rischiosa, ma fondamentale per recuperare terreno su giocatori involati in area, o per limitare l’agilità di quelli più sguscianti.
Imparare a difendere correttamente, scegliendo di volta in volta l'intervento più adeguato alla situazione, richiederà diverso impegno e costringerà molti a subire una serie di dure batoste prima di capire le meccaniche di gioco. Una volta padroneggiata questa nuova concezione difensiva si otterranno grandi soddisfazioni, grazie soprattutto alla grande libertà di azione e alla verosimiglianza con una partita di calcio reale. E quando Messi vi sfuggirà per l’ennesima volta senza che possiate fare nulla per fermarlo, riguardatevi l’assist che ha fatto a Pedro in Champions League contro il Milan, per rendervi conto che certe cose succedono anche nella realtà. Un così netto cambio di impostazione è avvenuto in maniera quasi indolore e si è andato ad inserire all'interno del gameplay in maniera organica, tanto che dalle opzioni sarà possibile scegliere di utilizzare il vecchio metodo difensivo (perlomeno contro il computer e nelle amichevoli online). Nonostante ciò una migliore mappatura dei comandi, comunque completamente customizzabili, ed un tutorial un po' più estensivo (sono proposte solo una manciata di situazioni di gioco differenti e nemmeno inserite in un contesto di gioco) avrebbero potuto rendere la curva di apprendimento meno brutale."
(Spaziogames)

Imparare a padroneggiarla questa nuova difesa da parecchie soddisfazioni ma all'inizio è dura da applicare ma è fantastico fare i raddoppi